Progetto EVVIVA

DI COSA SI TRATTA?

Il Progetto E.V.V.I.V.A. “Esperienze di Vicinanza Virile per Incrementare Virtù Adulte è un progetto che si inserisce nel filone delle convivenze intensive insieme ai progetti “Rainbow”, “La Finestra di Babich” ed “Home”.

Dopo alcune esperienze sperimentali di pochi giorni, il progetto vede ufficialmente la sua nascita nel Febbraio 2015 su intuizione del Dr. Mariano Loiacono che individua la necessità di creare condizioni uterine codificate per la crescita e l’espressione emotiva dei maschi. Per troppo tempo, dalla fine del Settecento ad oggi, il “maschio” è stato considerato come colui che deve dominare, non deve lamentarsi, non deve perdere il controllo delle proprie emozioni. Ed il suo essere “maschile” è stato confuso con l’essere a tutti i costi coraggioso, audace, forte e abile fisicamente. Ad oggi questo punto di vista si è rivelato parziale nel descrivere e far emergere anche i bisogni profondi e reali dell’uomo, spesso schiacciato da un’identità rigida, chiusa, statica.

Il progetto E.V.V.I.V.A. prevede la convivenza intensiva di un gruppo di circa 30 partecipanti. La partecipazione al gruppo è trasversale rispetto ad età (da bambini ad anziani), scolarizzazione, provenienza, stato sociale e grado di disagio. Ha la durata di dieci giorni e si svolge in contemporanea con il progetto “La Finestra di Babich” presso il “Villaggio Quadrimensionale” a Troia (FG) in Puglia. Sono programmate tre edizioni annuali, cadenzate quadrimestralmente in primavera, estate e autunno, opportunamente pubblicate nel calendario degli eventi.

Generalmente l’esperienza è strutturata prevedendo momenti di ascolto, di uso del corpo e di espressione di emozioni profonde dando il senso e le prospettive attraverso la Teoria. Pur essendoci una strutturazione di base sperimentata in molteplici edizioni che ogni volta hanno prodotto ricerca teorico-prassica, si può dire che il core del progetto sono le persone partecipanti e quindi ogni nuova edizione rimane originale e specifica.

RICHIEDI INFORMAZIONI

     
    Convivenze Intensive
     
    Condividi