GLI AMBITI DELL'ARTE GLOBALE

Sperimentazioni avanzate di Weltanschart in molteplici ambiti artistici.

L'ARTE GLOBALE

Nel Progetto Nuova Specie l’ambito dell’Arte Globale rappresenta la pluralità dimensionale in cui convergono le sperimentazioni di diverse discipline artistiche: musica, scultura, teatro, pittura, mosaico, scrittura ecc.

I molteplici progetti di Arte Globale si contraddistinguono come particolarmente innovativi nel ampio panorama conosciuto non solo per le apprezzabili produzioni ma soprattutto perché generati e accomunati da due aspetti di principio fondamentali:

  • Ogni progetto è un “percorso” che contempla prima di tutto la storia, i vissuti, gli attraversamenti interiori delle persone-artisti coinvolte. Per perseguire questo principio i progetti vengono accompagnati a svilupparsi e crescere con metodologie specifiche di ascolto che danno valore alle persone e alle emozioni poiché è da queste che germina l’atto artistico con le sue inedite forme espressive.
  • I progetti di Arte Globale si riferiscono, sul piano teorico, al punto di vista sull’esistenza specifico e aperto del Progetto Nuova Specie. L’arte sotto questa innovativa luce teorica è nominata “WELTANSCHART”, ovvero, di un’arte che intende trasmettere, più direttamente e specificatamente, una Weltanschauung (visione del mondo, senso globale dell’esistenza).

Gli artisti-sperimentatori sono persone che intraprendono un percorso di crescita personale all’interno del Pro.Nu.S. attraverso il quale acquisiscono competenze di introspezione, strategie relazionali ed elaborano le proprie storie e vissuti. I mezzi artistici, utilizzati individualmente o in gruppo, si evolvono a canali di espressione, sul campo d’esperienza, delle elaborazioni intime di ognuno. La rappresentazione concreta in definitiva non è un mero atto esecutorio ma un gesto che sprigiona la teoria (…..) che ognuno ha potuto riconoscere dentro di se attraverso la condivisione in un contesto devoto di accoglienza.

Le tecniche esecutive sono trasmesse da artisti esperti dei vari settori che mettono a disposizione il know how necessario di nozioni pratiche a tutte le persone che hanno desiderio di sperimentarsi. Grazie all’insieme delle
virtuose caratteristiche dell’Arte Globale non di rado si scoprono o nascono capacità artistiche di particolare pregio e novità proprio da persone che non hanno avuto in precedenza possibilità e occasioni di espressione.

“Ogni individuo può diventare membrana tra Storia e Metastoria (-meta-storia- ciò che va al di là della storia), tra visibile e invisibile, tra sentire e rappresentare. Evoca, interpreta, rappresenta, intuisce, mostra e teorizza l’esistenza in tutte le sue sfaccettature: a partire dal Disagio Diffuso e dai propri o altrui tagli, dalla natura e dalla storia antenata della vita, dal proprio vissuto e sentire emotivo, rivelandosi e rivelando qualcosa di ancora insondato, ancora non conosciuto ma presente nelle profondità infinite di ognuno di noi e per questo indispensabile alla nostra crescita.”