Un anno di PIL E-PIS, ringraziamenti

                            Le Pillole Epistemologiche e Piste per l’arena esistenziale

Amo i racconti brevi che mi ricordano le tue Pillole, Mariano, piccole luci che illuminano la vastità della esistenza, così tra storie lette e vissute, spunti metastorici anche quest’anno è finito. Un anno ricco dinamico che ha messo in relazione tanti ambiti del sapere e ha vagato dalla affermazione di un fondato globale massimo sull’esistenza, a mettere in evidenza limiti e contributi di una fase embriogenetica che ha cullato per anni i nostri sogni. Le pillole ci hanno accompagnato a guardare oltre ciò che è immediatamente visibile ed è questa la magia del sapere globale che poi porti negli altri aspetti della tua vita. A me sta succedendo così! Ho deregistrato milioni di pagine questo anno! È il mio canale per arrivare al rapporto con me stessa a cui questo anno ho aggiunto qualche altra cosina. Arrivo stanca a questo 31 dicembre, ma anche consapevole dei cambiamenti che sento di aver fatto. Soprattutto le pillole appartenenti alla epistemologia religiosa hanno sciolto, traducendo in angolo alfa benefico, un beta ormai ingiallito come le foglie d’autunno! Si ho avuto un angolo alfa! Finalmente! Una determinazione, un coraggio, una capacità di vedere, di toccare ciò che era solo teoria. Dall’angolo alfa embriogenetico sono passata ad un pi greco più mio! Più concreto, più amorevole, più vero perché incarnato nel mio tempo spazio! Ecco forse così si capisce meglio! E le pillole sulla gravidanza? Non potrò mai dimenticare l’amore che ci hai messo, che sentivo nella tua voce unito ad una consapevolezza cresciuta del proprio stato d’arte! E poi l’iniziazione alla storia! Una meraviglia! Ed ecco che anche lì il mio modo di vedere la vita è cambiato. Tutto il sapere una danza, ogni evento facente parte di un filamento! Una meraviglia davvero! Ringrazio anche Victoria, Cindy, Giovanna che ho sentito importanti in questo mio cambiamento e negli approfondimenti che sto facendo! Mariano non voglio dimenticare le Pizzinole! Pochi ne hanno colto il valore, io ho avuto il privilegio di deregistrarle e quindi studiarle tutte. Non perdetevi queste perle perché a me hanno aperto la consapevolezza dell’universo proprio come ce lo spieghi tu, come utero, amorevole e infinito. Certamente ti ringrazio con tutta me stessa. Circa dieci anni fa mi dicesti che ero una donna capace di amare, ora so di essere capace di amare in profondità. Sabrina

Caro Mariano, ti ringrazio per questo tuo impegno importante e penso che, a parte noi che godiamo di questo, è sicuramente un grande contributo per i posteri. Le Pillole mi hanno accompagnato nel mio Viaggio di quest’anno, sia nei momenti di confusione e morte iniziatica, che di gioia e spettacolo. Le Pillole che più mi sono piaciute e che ho riascoltato tante volte sono sicuramente quelle riguardo la Gravidanza. Un po’ mi è spiaciuto che quest’anno non hai approfondito sul Fondamento Antico ma in tante altre Pillole del Pillolendario hai comunque aggiunto e arricchito. Ho la fortuna e l’opportunità di deregistrare quindi ogni volta sento forte quanto cresco nel riascoltare la tua voce e crearne un Atto utile a tutti. Ho ascoltato le Pillole della telecamera religiosa ma con meno assiduità e piacere. Questo sicuramente dipende dal mio allontanamento dalla Chiesa e i testi sacri quando ero piccolo e un sentimento di noia e poco interesse riguardo questi testi. So che hanno profondamente influito nella mia Esistenza e vedo il valore di rivederli con il punto di vista Globale, ma sinceramente in me non fluisce l’ascoltarli con tanta attenzione e entusiasmo come con quelli sulla Gravidanza. Comunque, ribadisco che sei uomo di Nuova Specie e dal tuo apporto alla GUK nascono e nasceranno tantissimi Filamenti. Questi Atti sono e saranno un punto di partenza fondamentale per ripartire come umanità così confusa e in crisi. Un abbraccio e un bacione. Ti voglio bene, Piero

Caro Mariano MAR.TRA.KE,
instancabile e devoto traghettatore kerigmatico delle nostre anime e del tuo credo che continuamente, come le onde, scava e ricostruisce per fare aletheia
Sei un esempio per me, comprensibile e alle volte incomprensibile, nelle tante profondità che ancora non afferro… e forse con qualche pennellata riesco ad incarnare.
Gratitudine e stima per il tuo immenso donarti Amore per l’amore che hai dimostrato e dimostri nei confronti delle donne malgrado la tua esperienza embriogenetica che ti ha scalfito e paradossalmente, come un booster ( vocabolo tanto di moda ora ), ti ha spinto nell I.N.D.I.C.O. Ti voglio tanto tanto bene, Lucia M.

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie