Un’alternativa al modello sanitario per il “trattamento” del Covid-19

Coronavirus? No! Mi sei CARONEvirus!

Lettere, like, ricanti, suppliche, proposte di collaborazione e richieste di amicizia al Virus!

 

E se il Coronavirus potesse diventarti caro, amico, prezioso?
E se questa pandemia fosse il segno di forze invisibili che si vogliono alleare con questa epoca storica per creare un cambiamento necessario e a nostro favore?
Siamo sicuri che un mondo veloce, finanziarizzato, cementificato, medicalizzato è quello che ti fa star bene?
Stai proprio perdendo qualcosa che per te è vitale?

𝙋𝙚𝙧𝙘𝙝𝙚́ 𝘾𝘼𝙍𝙊𝙉𝙀𝙑𝙄𝙍𝙐𝙎 𝙚 𝙣𝙤𝙣 𝘾𝙤𝙧𝙤𝙣𝙖𝙫𝙞𝙧𝙪𝙨?

Oggi il punto di vista delle precedenti epistemologie – quella religiosa, quella filosofica e quella medico-scentifica – identifica nel Virus solo un nemico da combattere e sconfiggere.
E’ un’ottica molto limitata che non ci porta ad ascoltare e cogliere il senso profondo di questo “evento pandemico mondiale”, ridefinito dal dr Mariano Loiacono “Mondemia”, nè a trovare la modalità di vincere la battaglia col virus.
Ma, in un’ottica globale, non potremmo sconfiggere il virus se lo vincessimo proprio in senso etimologico?
Sai, originariamente, cosa significa “vincere”?
“Vincere” potrebbe essere relazionarci con il virus, parlarci, e ancora, nel senso più antico della parola, “unirci”, “entrarci in contatto”, “legarci a lui”.
Negli ultimi mesi, grazie al Coronavirus, abbiamo vissuto tante emozioni, ci siamo sentiti impauriti, smarriti, disorientati, confusi ma, ognuno di noi, ha potuto anche riscoprire il valore di tante cose che aveva dimenticato o che dava per scontato…
Non potremmo, allora, scendere in campo anche noi e creare un sodalizio, fare squadra con il Coronavirus?
Non potremmo vedere per quante parti già ci è stato e ancora ci potrebbe essere “caro”?

Vogliamo iniziarlo a sentire come un CARONEvirus?

E’ in quest’ottica che da oggi diamo il via ad una nuova rubrica, uno spazio dedicato al Caronevirus, uno spazio per chi… “𝗖𝗼𝗿𝗼𝗻𝗮𝘃𝗶𝗿𝘂𝘀? 𝗡𝗼! 𝗠𝗶 𝘀𝗲𝗶 𝗖𝗔𝗥𝗢𝗡𝗘𝘃𝗶𝗿𝘂𝘀!”.
Ti invitiamo quindi a scrivere lettere di amicizia, ricanti, ringraziamenti, suppliche di aiuto, intenti di collaborazione pacifica e di integrazione progettuale, insomma quello che senti o da te parte, da dedicare al Virus, comunicare al Virus anche il positivo che ha avuto o ha per la tua vita, riconoscergli il contributo che sta avendo in questa fase di passaggio e trasformazione mondiale.
Questo non vuol dire ignorarlo, non vuol dire negare l’esistenza del Virus in sé, vuol dire avere il coraggio di fare un passaggio di credo profondo e di fiducia che il viaggio e la trasformazione sono possibili anche attraverso esseri che non immaginiamo… per esempio un Virus! E’ una strada alternativa, e sinergica, al modello sanitario per il “trattamento” del Covid-19!
Se hai perso o vuoi riascoltare e approfondire due importanti contributi teorici del dr Mariano Loiacono dedicati al Caronevirus te li linkiamo:

https://www.youtube.com/watch?v=QmUWUm5C_yk
https://www.youtube.com/watch?v=m-i53PdVcz4

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie