Corso Maestrepolo, rubrica PASQUALINA: I PERCHE’ DELL’ESISTENZA. Come faccio ad accorgermi… Domanda di Moris, riscontro di Paolo

Grazie al percorso nella Fondazione lavoriamo per mettere in relazione la nostra parte maschile a servizio di quella femminile. Ma come faccio ad accorgermi se sono diventate parti in competizione e quindi come posso rielaborare per procedere e rimetterle in armonia?

Ciao Moris,

Come ben detto, dentro di noi ci sono queste due parti, complementari, necessarie ma per via di tutte le vicissitudini che la vita ci ha portato ad affrontare, non sempre risultano equilibrate tra loro. Grazie al percorso, alle dinamiche metastoriche, alla teoria, a sentirci in rete, ci siamo sforzati e ci impegniamo a continuare a farle crescere entrambe. in particolare, si lavora su quella meno sviluppata, quella che ci è stata tagliata di più.

Immaginando il Piragraal, è come se entrambe le Unità Didattiche fossero divise in due parti: maschile e femminile nella Piramide, e maschile e femminile nel Graal. Alla fine vorremmo che si raggiungesse una circolazione tra codici tale per cui non c’è una circolinfa dominante maschile, o una circolinfa dominante femminile bensì vorremmo che entrambe siano sufficientemente adulte e sviluppare in modo tale che, all’occasione, le si possano esprimere entrambe con armonia. Senza la paura che una prevalga sull’altra.

In questo tuo lungo percorso personale, di coppia, e di famiglia, sento che avete molto messo in discussione tante parti, tanti livelli, non da ultimo proprio il livello dei rapporti forti e quello rispetto ai gruppi che ti hanno portato a vivere momenti forti in compagnia, ma anche in solitudine.

CompetereIn base a questo, secondo me, non stavi vivendo una competizione al negativo, dove una delle due deve prevalere sull’altra, anzi, finalmente quella più raffreddata\ferma si è messa in movimento per raggiungere la parte più sviluppata-più calda-più fusionale. Questa nuova situazione, questo nuovo stato quiete, equilibrio, o non so come chiamarlo, dove parti tue nuove, belle parti stanno venendo fuori, stanno spaventando la parte Giano, spaventata per questa nuova relazione tra maschile e femminile più armonica e adulta che stai avendo. Se la vedi così le due parti stanno finalmente andando in competizione nel senso etimologico in cui vanno alla pari e stanno raggiungendo lo stesso grado di adultità.

 

La crescita di parti nostre addormentate da molto tempo più provocare paure, reazioni del corpo, tensioni, sonno, sono frutto di questo nuovo equilibrio che stai raggiungendo. La competizione che percepisci è la novità che sta nascendo in te. Un germoglio della trasmutazione già avviata in te di cui si stanno vedendo da tempo i primi segnali. Lascia affiorare i nuovi FUK, i desideri, le delusioni, i dolori che non hai potuto esprimere, lascia uscire la e la rabbia che hai dovuto hai dovuto trattenere, e ricavati momenti in compagnia per viverti: Profondità, Parresia, Prospettiva, Teofondità.

Paolo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie