“Mi sono commossa e ho sentito la potenza del rito…” Mirella

 

Il caldo di questi giorni ha spinto anche me a fare il bagno a mare con più frequenza e stamattina, mentre uscivo dall’acqua controvoglia, ho visto una cosa insolita.

Premetto che io non sono mai stata una grossa sostenitrice della ritualità, faccio fatica a starci, probabilmente perché ancora la lego alla vecchia epistemologia religiosa, nella fattispecie la cattolica, alla quale ho fatto sempre fatica ad adeguarmi fin da piccola, specie nei riti che ritenevo inutili e che sentivo bloccavano la mia innata vivacità.
Oggi mi sono commossa mentre uscivo dall’acqua vedendo delle persone di colore (una decina circa) tutte vestite di bianco, che stavano facendo un rito sulla spiaggia.

Incuriosita mi sono fermata a guardare e ho scoperto che era un battesimo della chiesa Evangelica. La cosa che più mi ha colpito è stata che, nonostante le tante persone che occupavano la spiaggia intente a giocare, passeggiare e prendere il sole, con schiamazzi ecc. sono riusciti a stare concentrati su quello che stavano facendo senza farsi distrarre, cantavano e battevano le mani e hanno continuato, c’era un celebrante che accompagnava per mano le persone in mezzo all’acqua e poi le immergeva completamente, infine le riaccompagnava a riva.

Al di là del significato che ognuno può dare a questo rito, mi sono commossa e ho sentito anche la potenza del rito, anche se vi non partecipavo.
Ho anche notato come, in questo caso, a proposito del battesimo, nella chiesa cattolica è molto simbolico, perché si bagna solo la testa del bambino, mentre in quello che ho visto c’è anche l’analogico perché si immerge tutto il corpo nell’acqua del mare che è un potente antenato.

Ho sentito forte il bisogno di condividere questa piccola esperienza perché sono sempre stata un po’scettica ed ora sto scoprendo parti mie che si affidano di più al solo sentire senza tanti ragionamenti o elucubrazioni.

Mirella

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie