Formichine al lavoro: “questa storia, della donna e del campo, è una bella storia”.

Perché si chiamano formichine al lavoro? Perché sono instancabili! Una miniera preziosa di riflessioni e pensieri che squarciano il silenzio di questi giorni.

Eccovi il link per immergervi nel loro nuovo lavoro!

Buona lettura!

Referente dell’iniziativa: Sabrina Cela

Impaginazione a cura di Maurizio Toccaceli

Con la collaborazione di alcuni bambini della Scholè Globale

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie