Tracce dai tuoi primi 40 anni – Auguri dal BLOG-LIMAX

Tra cielo e mare

…E il mare disse al cielo

“Ti guardo, ti sfioro, ti ammiro

da sempre…

per una volta

vorrei sentirmi perdere

nel tuo immenso abbraccio,

così che tu possa

riscoprire la mia profondità

e la vita che c’è in essa!

..così che io mare possa ritrovare in te cielo

il sole che mi riscalda e

le nuvole che mi sostengono…

per incontrarci tra cielo e mare,

dove l’emozione si culla nel silenzio e

l’intreccio tra noi

e’ la melodia

del nostro vivere…”

e nel rosso dell’imbarazzo che annunciava la sera

mare e cielo si unirono

in un istante irripetibile.

Bened

L’ascolto del viaggio

Il Viaggio inizia quando muore una parte…

quando

la lasciamo andare alla verità.

E’ fare un Salto che non ha dimensioni,

non ha corpo, non ha ancora una stabilità

ma lo si sente…

è una Scossa che crepa la terra

su cui hai poggiato la tua limitante certezza.

Ti puoi aggrappare, puoi risalire a ritroso

ma la tua vista non non avrà occhi,

il tuo udito non coglierà più il senso della tua esistenza,

le tue mani affonderanno in una terra ormai arida

e il cibo sarà insaziabile alla tua anima…

Il Viaggio inizia quando qualcosa finalmente muore…

è stare in Ascolto

è cominciare a sentire il suono del tuo infinito

che nell’incertezza ti condurrà in nuova terra

dove il sogno è una preghiera,

dove la speranza è tua compagna,

e dove il tuo infinito

sarà una danza di intreccio nella vita.

B.P.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie