Salto nel vuoto

                                                  

Le tracce compongono

la mia memoria.

Definite, si intrecciano 

nei cuori creatori

e lasciano l’ebrezza 

di una nuova avventura.

Spoglia delle maschere di sale

riscopro il profumo del viaggio.

Fragile proteggo il bambino

lasciando libera 

la mia essenza fanciulla.

Di valore si cosparge la mia esistenza,

scorre come un fiume

accarezzando la mia anima.

Dal cielo contemplo il panorama,

in terra coltivo la temperanza.

Dal vuoto inizia la salita

con un salto congedo il trascorso.

Un nuovo spettacolo si apre 

alla vita…

Nuovi percorsi attendono

il mio concerto d’amore,

nel vuoto ora posso creare.

Benedetta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie