Pedaso (FM), 1 aprile 2016. VII^ EDIZIONE DEL PROGETTO “LA FINESTRA DI BABICH”. Primo giorno di accoglienza.

FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS   
Registro Persone giuridiche n. 429
 Prefettura di Foggia









… SE VARCHI LA SOGLIA, 

NE ASCOLTI LA VITA…

Oggi 1 aprile 2016 – e non è uno scherzo! – è iniziata la settima edizione del progetto “La finestra di Babich” intitolato “DIETRO OGNI GRANDE DONNA C’E’ SEMPRE LA SUA BAMBINA INTERIORE”.

In realtà è già da ieri che il gruppo delle conduttrici è approdato in questo splendido scenario di villa Tondini per accogliere noi finestrine.

Io e Adriana ne abbiamo approfittato per esplorare la villa e il rigoglioso paesaggio che la circonda.

Scendendo verso il paese, abbiamo subito colto dei segnali per noi metastorici: il cimitero come luogo sacro necessario da attraversare per arrivare ad una forma di vita più intera, FROM TOMB TO WOMB”; il treno, che dà il senso del viaggio continuo; il ponte, come luogo di magiche percezioni… “se varchi la soglia ne ascolti la vita”; il mare, metafora della vita, come infinito, dinamico, complesso.



Nel pomeriggio la villa si è popolata di donne provenienti dalle più svariate parti d’Italia e non solo…

Infatti, questa edizione del progetto presenta tre importanti novità:

due donne spagnole

una quasi adolescente 

e Arianna, una bimba di 10 mesi.

Ci auguriamo che questa diversità generazionale ci accompagni a riconoscere e riappropriarci di nostre parti smarrite o sepolte.

Giovanna ha aperto l’accoglienza raccontando come è nato il progetto e soprattutto come si è evoluto in forme più femminili e accoglienti perché:

“chi accoglie raccoglie e chi esclude si reclude” (Mariano Loiacono).



Improvvisandoci ballerine di flamenco abbiamo accolto le due spagnole Bea e Ria, che si sono subito coinvolte nel ballo insieme alla traduttrice Angela.

Generosamente ci è stato donato un quaderno su cui annotare i nostri passaggi di questi giorni: Mila ha accompagnato questo rito dedicando a ciascuna di noi il suo augurio.

È seguita una presentazione di tutte noi e alla fine, su proposta di Giulia, abbiamo pensato di accogliere in modo festoso le conduttrici.

Il primo giorno si è concluso con un’ottima e abbondante cena offertaci dall’A.L.S.A. Abruzzo.

A domani…

Adriana e Rosanna

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie