Caserta (NA), domenica 5 maggio 2013. SETTIMANA INTENSIVA IN CAMPANIA. Quinto ed ultimo giorno.

FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS
Registro Persone giuridiche n. 429 



















Prefettura di Foggia




SETTIMANA INTENSIVA
A CASERTA.
ULTIMO POST.


 
Oggi 5 maggio, ultimo giorno della Settimana intensiva a Caserta, è previsto il bilancio. Quest’ultimo non è altro che individuare le sensazioni e gli elementi che ci hanno colpito di più e che hanno caratterizzato la settimana. Prima di farlo però abbiamo accolto con un caloroso e sonoro applauso il Dr. Mariano Loiacono artefice e protagonista principale degli ultimi giorni della settimana.

Inoltre abbiamo anche ringraziato l’Associazione Campania per la loro disponibilità  e l’efficiente organizzazione  mostrata.
 
Dopo tanti pensieri abbiamo intonato con grande felicità ed orgoglio il canto “Avanti tutta

Ritornando al discorso bilancio gli elementi captati hanno fornito queste considerazioni:
  • la Settimana è stata interessante e positiva per la maggior parte di tutti i partecipanti;
  • il Fondo comune su cui inizialmente ci si è incontrati è stata la condivisione del “disagio” e del dolore, rendendoci conto che i sintomi partono tutti dallo “stesso porto”, ovvvero dalla relazione genitori-figli. Di particolare rilievo sono stati i ring in cui i partecipanti hanno potuto viversi degli emozionanti incontri-scontri con i propri famigliari;
  • viviamo poco a partire dalle nostre profondità rifugiandoci spesso in schemi esterni, razionali e distanti dalla nostra specificità.

Durante il bilancio, inoltre, da più persone è stato dato riconoscimento all’importanza e all’intensità del rito delle terre danzanti che si ispira alle etno-culture delle “Terre danzanti” ovvero le terre del centro-sud America. Culture e tradizioni ormai adombrate e quasi del tutto polverizzate dalla occidentalizzazione.

Anche l’Unità didattica è stata vissuta in maniera molto coinvolgente ed interessante.

Ultimo aspetto emerso dai diversi bilanci è stata la presenza dei tanti giovani che, a partire dal loro disagio, pian piano crescono come una foresta restituendo alla Vita un polmone forte e tonificato in grado di far soffiare un nuovo e forte vento!

Questo post rimane aperto per chi volesse aggiungere, attraverso i commenti, altri vissuti della domenica che, per mancanza di tempo e nostra memoria, non sono stati sin qui riportati.

Marco

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie