Gallignano, lunedì 31 dicembre 2012, festa di Capodanno.




                                                            onlussalute@libero.it













I Generosi-Genitori Teresa e Luciano hanno aperto la loro casa e i loro cuori per festeggiare la Fine-Principio di quest’anno.
La famiglia molteplice marchigiana ha dato vita ad un 31-12 / 1-1 corale, dove 45 persone circa hanno goduto della nota della festa in modalità di nuova specie. Non solo associati…
L’Inossidabile Gabriella e la Prezzemolina Benedetta hanno tirato le file della cucina aiutate da molte altre persone di valore, bambini inclusi. Il risultato è stato ricco, molteplice ed abbondante (buono lo lascio sottinteso perché non poteva essere altrimenti).
I dj Bob Silvio Marley e Mahatma Malick hanno tenuto alta l’adrenalina e accompagnato con l’antenato musica i vari momenti trascorsi insieme.
Le sciamane Vibrante Monica e Mama Nicoletta ci hanno condotti per mano in un rito significativo, aiutate da due Folletti che hanno superato ogni immaginabile aspettativa: Elettra e Malick.
Il rito, potente e leggero, nella sua semplicità ci ha accompagnato attraverso l’antenato vischio, pianta officinale e al tempo stesso velenosa che ha fatto da specchio alla Vita, ad individuare il nostro desiderio del cuore per il 2013. Poi la famiglia più solidale Boldrini-Garbati, ha bene-detto tutti i presenti con l’antenato acqua, la stessa acqua che è tornata dal giorno di festa del 25 a Foggia dove Mariano si è tolto la chiocchiola-camice bianca del medico per procedere  come nuovo limax senza una casa. Perché la sua casa sarà il mondo intero.
Ecco il 2012 cedere il passo al 2013. I botti e i fuochi d’artificio hanno impregnato l’aria e le anime dell’odore della pirite bruciata, come bruciata è la pula delle nostre vecchie soluzioni per far posto all’inedito della Vita che ci attende.
Poi Raffaella Michela Carrà e Prezzemolina Benedetta hanno condotto i giochi diretti e divertenti per tutto il popolo che era composto dai tre ai novant’anni!
Durante i giochi vinti con onore e gloria dalla squadra dell’unico inimitabile e ineguagliabile Capitan Luca, ci ha raggiunto una delegazione foggiana capitanata dalla Vincente Bella Lallo, e le pareti hanno tremato sotto i cori da stadio…
Come siamo arrivati, alla spicciolata, così siamo ripartiti. Ma fino alle tre e mezzo di notte la famiglia molteplice, la famiglia di nuova specie, la famiglia che c’è e ci sarà sempre, perché fondata su ciò che è più profondo e sacro in noi, ha fatto festa e ha scambiato in essa parti importanti, negativo incluso! 
Come per i rigoli d’acqua che escono dal letto tracciato dal fiume, la festa si è conclusa, fino a quando, come affluenti dello stesso fiume, torneremo ad unirci per fare di nuovo la Festa alla Vita. Quando questo accadrà non sta a noi saperlo, basta essere pronti e ben disposti.
il Menestrello Federico

2 Commenti

  1. Benedetta

    Grande il mio caro menestrello
    …è andata proprio così!
    Spazio gente, siamo troppo forti!
    Un bacio lungo dodici mesi!

  2. serena

    Bello questo post, complimenti al menestrello!
    Buon 2013 a tutti e soprattutto alle conduttrici dei giochi, a me particolarmente care.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie