Altamura (BA), mercoledì 7 novembre 2012. EMERGENZA CMS DI FOGGIA. LETTERA DI PROTESTA DI FILIPPO MARROCCOLI.




FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS
Presidente: Dr. Mariano Loiacono 
EMERGENZA CMS DI FOGGIA.
LETTERA DI PROTESTA
DEL DOTT. FILIPPO MARROCCOLI

Egregio Presidente Vendola ed Assessori Attolini e Gentile,

sono Filippo Marroccoli e vi scrivo in merito alla possibile chiusura del Centro di Medicina Sociale di Foggia, diretto dal Dr. Mariano Loiacono e da alcuni anni con il supporto del Dr. Gianni Chiariello.
Vi scrivo per esprimere il mio stupore, indignazione, ma anche rassegnazione per una politica ed un governo che è a questo punto veramente lontana dai veri problemi della gente e che non è assolutamente in grado di vedere quelle che sono le cose buone che sostiene “economicamente”, in quanto rappresentante della gente che ne usufruisce.
E’ veramente un’assurdità che un Centro in cui arrivano persone da tutta Italia, con ritorno economico per la città di Foggia, che permette a tante persone di uscire dai propri tunnel e calvari (droga, alcool, farmaci, problemi personali di vario genere), che permette di far guadagnare soldi alla regione (ticket), alle persone del posto in termini di turismo, accoglienza, commercio, ecc., ma soprattutto permette di far risparmiare soldi allo stato in termini di psicofarmaci, debba chiudere perché non ci sono soldi!… Se qualcuno dovesse conteggiare in termini solo economici cosa significa chiudere questo Centro, penso che vi deve considerare dei pessimi economisti, o che quantomeno non ci tengono veramente alla regione che governano, in questo caso alla provincia di Foggia, e questo solo da un punto di vista monetario, dato che è il pretesto per far chiudere il Centro.
Se poi consideriamo tutto il resto, ovvero tutto quello che avete spero letto, in termini di recupero della “salute”, della “voglia di vivere”, di “relazionarsi” agli altri, di tutto quello che una persona normale dovrebbe avere ma che per colpe non sue non ha, perché vivere nella “merda” non piace a nessuno, ma purtroppo questa è l’assurdità del mondo di oggi, se considerate tutto questo, penso che vi dovete veramente mettere in discussione come uomini prima di permettere con tanta superficialità la chiusura di questo Centro… Che ne sarà di tutte queste persone?… se il Centro chiude, potranno con uguale diritto accedere ad un percorso diverso da quello psichiatrico classico?… perchè se non potranno, ma saranno costretti a seguire strade farmacologiche perché quello offre la nostra sanità, penso che questa è una cosa grave!
Sono un giovane ed in quanto tale ho la necessità di sognare un mondo diverso le persone del Centro di Foggia le ho trovate in un momento in cui la mia fiducia ed il mio sognare stavano venendo meno, e grazie a loro ho trovato una speranza, ma anche la voglia di crearmi un futuro…vorrei che altri giovani come me la trovino, io stesso tuttora sento di aver ancora bisogno della presenza di questo Centro perché le risposte, le soluzioni, gli aiuti che questa società offre alle nostre difficoltà sono superficiali e spesso pericolose, e questo non lo si vuole ancora vedere!… Spero che abbiate compreso la complessità di un uomo per impedire la chiusura di un Centro che vede l’uomo nella sua complessità… per cui vi chiedo umilmente di fare di tutto per non far chiudere questa struttura pubblica che aiuta veramente le persone!

Dott. Filippo Marroccoli 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie