Barletta, domenica 15 gennaio 2012. SUPERVISIONE DEL GRUPPO BAT (BT).

FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS



Presidente: Dr. Mariano Loiacono
SUPERVISIONE
DEL GRUPPO BAT (BT)
“DALLA DISFIDA ALLA CORRIDA”
Domenica 15/01/2012, presso il Centro di Medicina Sociale di Foggia, si è svolta la Supervisione del “Gruppo BAT”, ovvero di un gruppo di persone formate al Metodo alla Salute e residenti principalmente a Barletta (BT). Io vi ho partecipato perché mi sono integrata con loro in alcune occasioni e, soprattutto, perché porto avanti un progetto simile: far respirare lo spirito del Metodo nel territorio in cui vivo e nella Scuola in cui insegno. Ascoltare le esperienze degli altri e i limiti che sono stati evidenziati è sempre “tesoro” per me.
Il Dr. Mariano Loiacono, senza nulla togliere alla positività dell’esperienza, insieme ai partecipanti ne ha evidenziati i limiti e quindi i punti su cui crescere. Certamente è mancato uno spirito metastorico che ha saputo andare “al di là” delle “storie” personali e del Gruppo.
 
Il documento integrale sarà presto pronto, a cura del Centro Documentazione “Nuova Specie”, per gustare la meravigliosa teoria globale di cui siamo stati “ascoltatori” e “spettatori”, una teoria “cotta e mangiata” di una profondità ma nello stesso tempo di una semplicità disarmante.
 
Il titolo è stato “Dalla disfida alla corrida”. La bellezza della teoria di Mariano è che la sua “globalità” coinvolge molti aspetti della vita di una persona, tale teoria è infatti applicabile nello stesso modo alla nostra coppia o a un progetto che portiamo avanti nel nostro “rapporto con i gruppi”.
 
La “disfida” è “il non fidarsi”. Il gruppo iniziale (parlando del Gruppo BAT) era fatto di disfida perché non prevaleva la fiducia, forse la si è persa strada facendo ma sicuramente lo stato quiete era questo. La rete si costruisce perché i nodi sono tenuti insieme da una “cordicella”, una fides. Se non c’è questo, non c’è rete. Ognuno ha paura delle disfide che potrebbero venire fuori anche se ne siamo attratti perché il duello ci piace in quanto, in un certo senso, è liberatorio. Se in una coppia nasce una “disfida” è chiaro che era già esistente. La fiducia si costruisce lentamente, se l’edificio si costruisce in fretta, subito crolla. Il Metodo alla Salute è un metodo sperimentale che cresce con la rielaborazione dei punti nodali

Un gruppo deve tendere di andare verso “la Corrida”. La corrida è una “corsa”, una “corsa” in cui il torero corre seguito dal toro per cui dobbiamo avere la consapevolezza che in noi c’è la parte toro che ancora non viene elaborata, per cui dobbiamo fare come il torero cercare di fronteggiare il toro e ripartire.

Un aspetto molto bello della Corrida (programma televisivo) è venuto fuori quando Mariano l’ha paragonato ai Gruppi alla Salute dove ognuno può esibirsi e ci si diverte ad essere quello che si è.  Può parteciparvi chiunque. Anche chi è stonato può esibirsi ed essere allo stesso livello di un personaggio famoso. Posso cantare una canzone di Domenico Modugno ed esibirmi in televisione proprio come faceva lui!
Il compito dei gruppi (o di una coppia) è integrarsi  andando al di là della disfida. Angela Q. ha avuto, come lei stessa ha detto, l’onere e l’onore di cercare di andare al di là della morte di un gruppo diventando spirito metastorico
Sabrina Cela

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie