Cassano delle Murge (BA), domenica 25 dicembre 2011. COMPLEANNO ALLA SALUTE DI CRISTIAN, IL NOSTRO CARO WEBMASTER!



FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS 
Presidente: Dr. Mariano Loiacono
UN COMPLEANNO
DAVVERO SPECIALE
E’ nata proprio in un soffio l’idea di festeggiare il Compleanno alla Salute di Cristian.
A settembre quando ancora non si sapeva della seduta di laurea ma si ventilava già l’ipotesi di festeggiare il Natale a Bari, io e Cristian sognavamo di poter festeggiare almeno una lumachina del nostro gruppo e i suoi cambiamenti.
E allora in un pomeriggio di novembre mentre ero davanti al mio fidato collega/compagno di lavoro (il PC) mi sono detta “Ma sì! Festeggeremo Cristian e il suo Compleanno alla Salute”.
Conoscendo Cristian ormai da un po’ sapevo che sarebbe stato meglio non dire niente a lui di questa idea dato che magari quest’altra incombenza, oltre già alla seduta di laurea, all’organizzazione del Natale, l’avrebbe mandato un po’ in ansia.
E allora insieme a qualche fidato complice (Raffaele, Cindy, Michela, Francesco, Flavia e Marina) abbiamo organizzato un po’ tutto quello che serviva per rendere il Compleanno alla Salute davvero speciale per Cristian ma non solo.
E allora abbiamo iniziato a scrivere lettere, mail, fare telefonate a parenti e amici per spiegare un po’ che la festa di Cristian sarebbe stata un po’ lontana dalla tradizionale festa di laurea ma molto vicina a Cristian e alla sua vita.
Molte volte prima di quella sera del 25 dicembre mi sono immaginata il momento, pensavo all’emozione di Cristian, al fatto che finalmente avrebbe potuto unire i suoi mondi, quello dell’esperienza del metodo alla salute con la sua quotidianità, dei suoi affetti, della famiglia, degli amici.
E così è stato, anzi dal mio punto di vista, andando oltre le aspettative.
E’ come se ad un certo punto si fossero rotti gli argini e i due mondi si fossero fusi… Così come ormai sono fusi nella vita di Cristian che piano piano, disegnando i suoi confini come uomo nel mondo, riesce a vivere abbastanza bene entrambe le esperienze.
Il compleanno è iniziato con l’intonazione (un po’ stonata, a dire il vero!) della canzone “Meraviglioso” di Domenico Modugno, canzone significativa per Cristian, legata a suoi momenti di tristezza e smarrimento profondi. Il tutto battezzato dalle lacrime di Cristian che scendevano numerose sul quel volto a tratti ancora da bambino.
Una volta entrato accompagnato da Sandra e Raffaele (accompagnatori scelti da Cristian) e letti i contributi scritti e inviati da Serena, Loretta e Veronica, chi ne aveva voglia ha donato il suo pensiero al festeggiato.
Ci sono stati pensieri da parte di quasi tutti i parenti e amici presenti che hanno seguito commossi tutto il rito… Hanno avuto così la possibilità di celebrare Cristian con i propri ricordi e le proprie emozioni ma anche conoscere, attraverso le parole di Mariano ma anche dello stesso Cristian, l’altra parte di storia mancante di Cristian, quella del suo dolore, della sua chiusura, del suo arrivo al Centro di Medicina Sociale, dei suoi cambiamenti.
Scoprirsi al mondo, mettersi a nudo lo si può fare solo se ci si sente a tal punto forti e determinati nelle proprie cose e nelle proprie parti, tutte.
 
Questo diventare forti e grandi e punto di riferimento prima di tutto per se stessi (così come hanno raccontato anche i cugini Nicola, Giuseppe e Marina) ha fatto sì che anche Flavio (il fratello) riuscisse a scorgere questi cambiamenti e ne desse atto nei suoi interventi. Riscoprire il legame tra fratelli che negli anni, per circostanze varie, si sono allontanati, è il regalo più grande che a me ha fatto questo percorso.
Io so quanto Cristian tenga alla relazione con Flavio e quanto in questi anni l’abbia intristito e fatto arrabbiare il solo scorgersi e osservarsi da lontano e quanto invece avrebbe avuto voglia di raccontargli di sé e ascoltare lui e le sue verità.
Questo, in quella magica notte di Natale, è avvenuto sancito da un abbraccio imbarazzato ma molto tenero.
Approfitto di questo breve scritto per ringraziare chi mi ha aiutato e sostenuto in questa piccola impresa, in primis Mariano ma anche il Gruppo delle Marche e Francesco Legrottaglie perché ho sentito loro vicini e solidali con me nell’organizzazione del compleanno.
Un grazie particolare a Cristian perché camminare e crescere con lui è davvero un’esperienza unica!
Giusi

1 Commento/i

  1. betta fenu

    Avanti tutta Cristian! Sei veramente una persona speciale.
    Con stima.
    Betta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie