Foggia, martedì 4 ottobre 2011. SETTIMANA INTENSIVA al CMS di Foggia. Seconda giornata.

 



FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS



Presidente: Dr. Mariano Loiacono



SECONDO RESOCONTO

DELLA SETTIMANA INTENSIVA


organizzata al CMS di Foggia


dal 03/10 al 07/10/11



“Ascoltare senza sentire

La giornata del martedì è iniziata con le impressioni dei nuovi.
 
Per tutti il lunedì è apparso un giorno denso di emozioni, ma nonostante questo sono tutti presenti e con molta voglia di fare. I resoconti della giornata precedente sono tanti e critici, ma tesi a questa nuova giornata nella quale vogliono trovare chiarimenti e nuovi spunti.
 
Per alleggerire il gruppo festeggia l’onomastico dei Francesco e festeggiamo anche il futuro Francesco R.!
 
Si sente per tutti forte il bisogno di abbracci dopo questo momento di condivisione.
 
Da qui partono molti pensieri antenati tra i quali una bellissima canzone di Guccini e una poesia altrettanto bella di Ekaterina M., che sottolinea il bisogno di respirare le verità anche se dolorose!
 
Per merito della lettera di Gramsci letta come pensiero antenato è nata la dinamica tra Tobia e Luigi sull’indifferenza che Luigi vede nel figlio e Tobia nel padre.
 
Passando alle comunicazioni si apre una nuova dinamica tra Diego, Enrico, Silvano e Antonietta.
 
Dalla dinamica si evince la confusione che si genera tra i ruoli quando non si affrontano i nodi profondi
Inoltre molti progressi vengono comunicati dai presenti: molti positivi altri ancora da far crescere.
 
Poi, nella fase successiva si sono immerse in particolare due mamme. In molti si sono riconosciuti in questo dolore creando alcune sottodinamiche, cambiando così il punto di vista: dal dolore dei figli a quello dei genitori (figli anche loro)!
 
Alla ripresa si riparte con pensieri musicali direttamente dal meglio della Dance e del Pop Nord Europeo! Abba e Spice Girls!
 
Dopodiché i conduttori si presentano raccontando il loro percorso all’interno del Metodo alla Salute.

Segue la fase della teoria con le impressioni sulla mattinata fino ad arrivare nel vivo della teoria con la scelta del tema fatta da Nadia S. e proposta da Franca: “ Ascoltare senza sentire”.
 
Si sono susseguiti alla scelta del tema, vari commenti e posizioni.
 
Molte sono state le teorie più o meno leggere.

Alla fine tra i conduttori, Annarita ha raccolto e comunicato il significato etimologico delle parole  “ascoltare”, stare con attenzione in una relazione coinvolgendosi, e di “sentire”, che si rifà ai sensi, alle percezioni e alle interpretazioni. Aggiunge in oltre che la voce è un mezzo che il corpo utilizza per comunicare. Molte volte le parole non trasmettono il profondo ma solo il razionale, il quale ci blocca e non ci fa’ ascoltare gli altri né ci fa’ascoltare noi stessi. Mettersi in ascolto di noi stessi è comunque il primo e più valido aiuto nella scoperta delle nostre profondità!

Gli ospiti di Villa Terronia 
più Marino S.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie