Foggia, giovedì 6 ottobre 2011. SETTIMANA INTENSIVA al CMS di Foggia. Quarta giornata.





FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS


Presidente: Dr. Mariano Loiacono




QUARTO RESOCONTO

DELLA SETTIMANA INTENSIVA

organizzata al CMS di Foggia

dal 03/10 al 07/10/11




Immersione 
nei Ring 
&
leggerezza 
a Villa Terronia



Siamo giunti a giovedì, la giornata è iniziata con alcuni chiarimenti sull’Unità didattica (GRAALLASALUTE) esposta dal Dr. Mariano Loiacono nella diretta streaming di ieri pomeriggio, ritornando  sul concetto di metastoria in quanto per alcuni ancora difficile da capire.

Si passa quindi al RING, una modalità che il Dr. Mariano ha sperimentato da vari anni e che diversi nuclei familiari presenti sono chiamati a vivere in diretta. Il ring è un momento importante in cui si possono esprimere guardandosi negli occhi le proprie verità così come sono state vissute. Guardarsi negli occhi ci permette di entrare nella parte più profonda di noi, spogliandoci delle maschere di cui eravamo rivestiti, spesso abbassiamo lo sguardo proprio perché abbiamo paura che si possano riconoscere le nostre fragilità.

Si confrontano persone legate da rapporti forti, interrotti nell’arco del tempo da eventi mai accompagnati ed elaborati.

I gruppi chiamati a vivere direttamente questa esperienza sono costituiti da Luigi, Nadia, Bartolomeo ed Elisa per passare a Enrico, Diego, Antonietta e Silvano; quindi a Tobia e Luigi; a seguire Riccardo, Marta e Francesco; ed infine Marinella e Grazia.

Ogni componente del nucleo familiare ha permesso agli altri di sfondare o socchiudere le porte blindate dei loro dolori antichi, profondi, negati, è emersa la rabbia per bisogni non riconosciuti reciprocamente, somma di tante delusioni, nei rapporti di coppia e nelle conseguenti difficoltà relazionali con i figli, comprendendo due verità fondamentali: la prima è che dire e proporre con onestà cose anche difficili permette di crescere e rende più liberi, la seconda che diversamente chi ne fa le spese nella società attuale è sempre la persona più sensibile che ferita, bloccata, spesso da un esterno che cerca di proteggere e non ulteriormente ferire, viene “psicotizzata” e riempita di psicofarmaci, false fotocopie di psicofarmaci naturali che ognuno di noi in realtà già possiede ed è in grado di produrre, quando può esprimersi.

Ci sono stati anche momenti di chiusura nel negativo in ciò che oggi ci opprime nella nostra storia e che ci manca, un po’ come dire che “dal fico non può nascere il pero” (antenato Tobia)… Dopo un uragano, ecco piano l’arcobaleno, il positivo.
 
Adulto infatti non è chi fa da solo ma chi sa chiedere, sa dare e sa ringraziare.
 
Un grazie particolare va al nostro Ferdinando II D’Aragosta, al saggio co-conduttore Luigi S. e a Marta e Francesco che hanno chiuso questa giornata regalandoci un’esibizione canora.
 

La giornata si conclude a Villa Terronia: manicaretti e leccornie per tutti i palati preparati dalle persone del Centro, l’estrazione della Lotteria, il volo di una lanterna luminosa mentre ognuno esprime un proprio desiderio, le note gioiose del linguaggio universale della musica e della danza.  

  
Antonietta
Nadia
Maria Antonietta

2 Commenti

  1. Anonimo

    A parte il blog è molto interessante pure lei come persona e come donna.

  2. Baladas Mp3


    Mia dolce amica , il tuo blog è molto interessante.
    Quando si desidera rifugiarsi in ballate buona di ieri, oggi e sempre in tutte le lingue e generi, io la invito a visitare il mio blog e anche ascoltar la mia voce.
    Da questo Sabato 8, dieci cantanti d'Italia.
    Dalla città di Rosario, Argentina, Il mio nome è Alberto, spero che la tua visita.
    Sempre in :
    baladasmp3.blogspot.com

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie