Moie (AN), domenica 25 settembre 2011. PRIMA RIUNIONE D’INIZIO ANNO 2011-2012 DELL’ASSOCIAZIONE ALLA SALUTE ONLUS MARCHE.

iscritta ai sensi della L. 266/91 – L.R. 48/95 nel Registro regionale delle organizzazioni di volontariato con
Decreto dirigenziale n.20 TSG05 del 28/02/2007 – Cod. fisc.: 90032770415. Presidenza tel.: 328-6147257

UN PIACEVOLE RITORNO AI LAVORI, UNA NUOVA VICE-PRESIDENTE E UN RINNOVATO COMITATO DIRETTIVO PER L’ASSOCIAZIONE ALLA SALUTE ONLUS MARCHE

Dopo una lunga pausa estiva, l’Associazione alla Salute ONLUS Marche si è riunita a Moie, in provincia di Ancona, allo scopo di discutere dei progetti da svolgere durante il prossimo anno solare, di eleggere un nuovo vice-presidente e un nuovo comitato direttivo.


La temperatura è molto gradevole domenica e ci si ritrova verso le 16:30 tutti seduti sotto la tettoia di casa di Tartaglia-Marcobelli, lo sguardo di molti volto verso il giardino. Incomincia serenamente questa prima riunione, giocando ognuno con l’etimologia del proprio nome… Ne riporto solo alcuni: Luigi, di origine germanica e di larga diffusione, significa “glorioso in battaglia, uomo valoroso”; Raffaele viene dal ebraico Repha’el e vuol dire “Dio guarisce”; Sandra è la forma femminile e contratta del greco AlexAndros: “difensore degli uomini”; Nicoletta, nome greco anche questo, significa “vincitore del popolo”; Michela vuol dire “chi è come Dio (?)”; Silvio, dal latino Silvius, significa “uomo dei boschi, che ama vivere nei boschi”; Cindy non è il diminutivo di Cinderella (!), bensì la forma inglese di Cinzia, proveniente dal Monte Cinto (isola di Delos), dove secondo la mitologia nacquero Apollo e Artemide; Benedetta, nome latino cristiano Benedicta, “dire bene”… 


Dopo il benvenuto dato da Daniela in quanto padrona di casa, la Presidente dell’Associazione, Sandra Recchia, introduce in modo vero e proprio la riunione, dando valore alla memoria storica e ricordando che il 26/09/2011 l’Associazione alla Salute ONLUS Marche compie cinque anni. In questi anni di vita, è molto cresciuta grazie alla tenacia e alla crescita stessa delle persone che non si sono scoraggiate davanti alle difficoltà e hanno lottato affinché potesse avanti progetti di una certa portata. Dopo qualche mese di break, è importante tuttavia “ascoltare gli stati quieti” e aggiornarci sulle nostre vicende.      


Una tappa importante ed attesa di questa riunione è consistita nell’elezione del Vice-Presidente; vi annuncio dunque che Nicoletta Pennella è stata scelta dall’assemblea dei soci per rappresentarci insieme a Sandra. Abbiamo colto l’occasione della sua nomina per ringraziarla per la sua benefica presenza nelle Marche e dar valore al suo percorso. 


Il Vice-Presidente uscente, Silvio Boldrini, ha dunque passato il testimone a Nicoletta, dicendole che la sua crescita e la sua affidabilità l’hanno resa autorevole ed hanno contribuito alla sua elezione. Silvio presta simbolicamente il bastone del Dr. Fred Baughman, regalato l’anno scorso a Silvio dal Dr. Loiacono. Sandra prende la parola e si emoziona, ricordando il momento in cui Raffaele le passò il testimone della Presidenza; esprime la sua contentezza di avere affianco Nicoletta.   

Nicoletta, dopo aver ascoltato Michela, Raffaele, Nicola ed altri soci, dice di attraversare un momento di passaggio importante per la sua vita e del suo percorso. Ieri a casa di Benedetta, ha deciso di scrivere ciò che sentiva: 

Cari amici, 

in questo periodo sta avvenendo dentro me una metamorfosi molto profonda, è qualcosa che arriva fino all’osso e fa tanto male

Voglio condividere questo mio passaggio con tutti voi che siete stati la mia ancora di salvezza in tanti momenti bui. 


Per me l’Associazione alla Salute è rappresentata dalle tante persone con le quali in questi tre anni ad Ancona ho fatto rete e per fare rete intendo accompagnarsi, sostenersi, incontrarsi e viversi per costruire assieme a partire dalle nostre storie, dalle nostre famiglie.

Il mio cambiamento è cominciato da quando sono arrivata ad Ancona.

Dopo i tre anni di percorso a Foggia ero pronta ad affrontare i miei mostri: la mia famiglia d’origine e Kebè che però sono stati anche il diavolo che mi ha spinto verso questo cambiamento.

In questi tre anni ho dovuto affrontare prove durissime che mi hanno resa forte, onesta e più sincera con me stessa e con gli altri.

Oggi non sto più bene nelle vecchie soluzioni, nei vecchi rapporti e non riesco più a vivermi le relazioni con finzione, posso dire che oggi e come se fossi usciti da un guscio. 

Proprio la mia voglia di verità mi ha spinta, per il momento, a tagliare con la mia famiglia d’origine perché non ho la forza e l’energia di essere loro accompagnatrice e non ho neanche voglia, ma sento che Nicoletta nella sua nascita-vita vada rispettata

Oggi voglio molto bene a questa vita che è la mia e morirei se dovessi vivere un solo giorno come allora. 

L’augurio che oggi faccio a tutti noi è quello di attraversare il buio per vedere la nostra luce, per trovare nuove prospettive per noi, nelle relazioni forti e  nelle persone che oggi stanno male.  

Il negativo ci deve spingere ad attraversare per riprenderci i pezzi che abbiamo lasciato e fare un passetto avanti per vivere più a partire da noi e così fare entrare nelle nostre vite-famiglie questo ciclo vita-morte antico quanto la vita.
     

Dopo queste pillole di saggezza e profondità, siamo tornati al da farsi associativo e sono stati eletti come membri del Comitato direttivo: Michela G. in qualità di rappresentante di Ancona; Angela C., Giovanna M. e Filippo P. per Senigallia; Cristian O. e Paride O. per Urbania; Benedetta P., Daniela M., Lucia M. e Luca P. per Jesi; Monica G. infine per Osimo

Si parlano in seguito dei Gruppi alla Salute che ripartiranno questa settimana a Senigallia, nella sede dell’Associazione “Camminiamo insieme”, venerdì alle ore 16:30, e la prossima settimana ad Ancona (data da confermare) agli Archi a casa di Luigi.


Si decide di riproporre delle Unità didattiche itineranti questa volta, ovvero per le quali ci sposteremo nelle diverse città e paesi dove ci sono rappresentanti dell’Associazione alla Salute (cf. supra più Fano). I responsabili di tale attività (Michela, Benedetta, Cindy e Paride) si impegnano a preparare un calendario da presentare entro il 15 ottobre 2011; le Unità didattiche verranno proposte circa ogni mese, ogni mese e mezza tutt’al più. 

L’organizzazione della prossima duegiorni è il punto successivo all’ordine del giorno. Si interpreterà la favola yiddish Il principe che si credeva un gallo il sabato 5 novembre; la domenica 6 sarà dedicata alla preparazione al progetto “Rainbow”. Alcune persone danno la loro disponibilità per organizzare la cucina (Angela), occuparsi dell’ospitalità (Lucia) e curare i rapporti con il Centro Servizi (Raffaele ed altri).   

Quest’anno il Laboratorio di Danze interetniche ripartirà prima del mese di marzo. Si parla del mese di novembre o dicembre…


Infine Raffaele e Silvio danno dei dettagli relativi a due progetti della Fondazione Nuova Specie a cui parteciperà anche l’Associazione alla Salute ONLUS Marche: il progetto “Rainbow” che si svolgerà dal 13/11/11 al 26/11/11 e il progetto “Faama”  di cui vi daremo maggiori dettagli prossimamente…  

Si conclude la giornata facendo qualche foto e cenando con le pizze rustiche preparate da Daniela, insalate di patate e tanti altri stuzzichini… senza dimenticare le torte di compleanno per Ludovico, Silvio e l’Associazione alla Salute ONLUS Marche 😉 !


Vi saluto  tutti,

Cindy Recchia

3 Commenti

  1. Giusi Mastrangelo

    Cari amici e parenti (!!)….. ma soprattutto cari compagni di viaggio. Questi cinque anni di tanti tanti successi anche se faticosamente ottenuti, fanno onore ad ognuno di voi. La vita, l'amore per il Progetto Nuova Specie che in questi anni avete saputo esprimere in ognuno dei vostri percorsi individuali e poi come gruppo mi emozionano…. vi sento antenati protettori, importanti nella mia storia (..e oltre la mia storia!) e dell'Associazione ALSA. Basilicata in questa fase di nascita/crescita "sul campo".
    Vi abbraccio
    forte forte
    tutti tutti
    e vi auguro buon lavoro ogni giorno per tutto l'anno.
    Un abbraccio speciale alla PICCOLA-GRANDE Nicoletta per questo nuovo inizio come Vice Presidente, per il suo coraggio, la sua verità, la sua tenacia, la sua sofferenza, la sua materna morbidezza, il suo spirito leggero, per la musica che mi ispira quando la incontro, per i suoi ragazzi che è stata in grado di salvare e far crescere nella loro profondità e specificità, per i suoi occhi limpidi e sinceri……

  2. Anonimo

    avanti tutta ragazzi sono felice per i vostri successi e i vostri progetti vi abbraccio di cuore
    Ornella Dubbioso

  3. Anonimo

    cara amministratore, sei molto efficiente e ti ringrazio perchè il blog è molto nutrito dalle continue pubblicazioni, che per la tua costanza hanno progredito in tutto questo tempo di vita. Un bacio Daniela M.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie