Troia – Circolo Ambaradam, martedì 14 giugno 2011. INCONTRO-DIBATTITO SUL “DISAGIO DIFFUSO”


FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS

Presidente Dr. Mariano Loiacono


in collaborazione con

&


L!NK

… I PAZZI SIETE VOI!

Incontro/Dibattito sul “Disagio Diffuso”, ma che cos’è?


Martedì 14 Giugno il Circolo Culturale Ambaradam con la collaborazione di L!NK Mensile Indipendente ha organizzato un incontro con il Dr. Mariano Loiacono, presidente della Fondazione Nuova specie. Incontro organizzato per dare la possibilità a tutti di conoscere realmente in cosa consiste il “Metodo alla Salute”, capire cosa sarà il “Villaggio Quadrimensionale” che verrà costruito forse a Troia ed altro ancora.


Forse il titolo dell’evento “Disagio Diffuso” non ha suscitato molto interesse, magari è sembrata solo una serata in cui si ascolta una persona che parla di temi incomprensibili oppure la paura di affrontare i propri problemi ha “allontanato” i giovani troiani. Ancora una volta, non c’è stata una grande partecipazione da parte dei giovani e della cittadinanza, a differenza del grande coinvolgimento dei conoscenti del “Metodo alla Salute” che hanno partecipato in tanti e attivamente. Questo sicuramente non ci ha scoraggiati, anzi nell’attesa di qualche ritardatario, c’è stato il tempo per commentare e conoscere meglio il luogo dell’evento. L’Ambaradam si è rivelato un luogo accogliente e molto ospitale per coloro che non ci erano mai entrati e così, tra le domande e le curiosità dei presenti, si è potuto cominciare.


Con un dottore a-tipico, come è stato definito Mariano da un ragazzo del centro, non poteva che diventare una serata a-tipica. Di certo non è stata la classica e solita conferenza ma un incontro utile ed interessante per i pochi fortunati! Dopo aver coinvolto presentatori e moderatori improvvisati, il dr. Loiacono ci ha illustrato e raccontato il suo viaggio: i suoi studi , la nascita del “Metodo” e il suo modo di risolvere i problemi, facendone in tal modo uno stile di vita. Si è parlato di dipendenze, disagi, problematiche giovanili che non sono poi così lontane da come sembrano.

Le testimonianze di alcuni ragazzi del Centro di Medicina Sociale che senza l’uso di psicofarmaci, regola fondamentale del metodo, hanno affrontato e superato i propri disagi è stata utile per rendersi conto di come funziona realmente il CMS (Centro di Medicina Sociale).

La serata si è così conclusa con sporadiche domande dei presenti ed un caloroso applauso. L’evento è quindi riuscito alla grande: l’importante non è il numero ma la voglia di fare qualcosa, la voglia di conoscere le realtà del nostro territorio, confrontarsi con altri stili di vita senza andare oltre la frontiera. Ma probabilmente il nostro paese non è ancora pronto, non vuole crescere. Questo comunque non ci demoralizza, né ci frena dall’“impegnarci” e se c’è ancora quell’idea che “nel nostro paese non si fa niente” e regna ancora il pregiudizio allora…

I pazzi siete Voi!

Giambattista Ciarmoli

1 Commento/i

  1. Unknown

    Caro Giambattista,

    ti volevo fare i miei complimenti per il post che hai scritto! Sei stato molto bravo nel rendere conto dei diversi momenti che hanno disegnato la serata. Mi è piaciuto anche il tuo senso critico e "impegnato" da diciottenne… 😉

    Il tuo post è interessante, chiaro e descrittivo, senza esagerazioni.

    Grazie per il tuo contributo!

    Un saluto dalle Marche,

    Cindy

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie