Torre Boldone (BG), domenica 03 aprile 2011. CONVEGNO “IL DISAGIO DIFFUSO, LA PSICHIATRIA TRADIZIONALE E IL METODO ALLA SALUTE”.


FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS

Presidente Dr. Mariano Loiacono


DUEGIORNI BERGAMASCA

Domenica 03 e lundì 04 aprile 2011


– Convegno di Torre Boldone –

Domenica 3 Aprile si è tenuto a Torre Boldone (BG) un convegno dal titolo “Disagio diffuso, la psichiatria tradizionale e il Metodo alla Salute” organizzato dall’Associazione “Piccoli Passi Per…”, nata nel 1996 dall’esigenza di affrontare insieme le difficoltà che accomunano le famiglie, gli amici e i loro parenti con problemi psichici attraverso un reciproco sostegno fatto di auto-mutuo-aiuto, laboratori artistici e iniziative varie sul territorio.

Era presente anche l’Assessore ai Servizi Sociali di Torre Boldone che ha riconosciuto l’importante ruolo di mediazione tra famiglie e istituzioni che l’Associazione svolge da anni nel territorio. La presidente Camilla Morelli ha esposto le finalità dell’Associazione, e il dottor Loiacono ha dato valore al loro operato prendendo in esame dettagliatamente le singole parole che ne compongono il nome, e come si usava anche nella cultura contadina ha portato dei doni simbolici e caratteristici del Metodo alla Salute.

Come di consuetudine il dottor Loiacono ha cominciato il convegno con le presentazioni -interazioni per dare la possibilità ai partecipanti di cogliere subito la specificità del Metodo alla Salute che è TEORIA-PRASSI, una teoria che parte dalla vita delle persone, si arricchisce della etimologia delle parole, si immerge nei contenuti di vita, espressa anche col gioco, e ritorna alle persone.

Il dottor Loiacono chiarisce che più che di un convegno si tratta di un INCONTRO nel senso profondo della parola: “IN”, dentro, e “CONTRO”, andare verso qualcosa che ci viene contro e dal quale ci dovremmo fare attraversare per poi separarci sporcati dalle diversità reciproche per dare vita a qualcosa di inedito. Una metodologia è dunque necessaria per passare dal kaos al kosmos, ossia dall’insieme di elementi non in relazione all’armonia della bellezza delle diverse specificità.


Il dottor Loiacono si serve dell’Unità Didattica del CUM-MUNITOMETRO per esplicare alcuni punti cardine del Metodo alla Salute facendo un’analisi storica del disagio e spiegando i vari passaggi che l’hanno caratterizzata dal dopoguerra a oggi: disagio giovanile, tossicodipendenza storica, disagio diffuso.


È fondamentale pertanto valutare il disagio all’interno del mutamento antropologico in atto
. La medicina però, come tutte le altre istituzioni, interviene principalmente sul sintomo, nell’anello diabolico, quando le situazioni di vita sono già scollate, mentre dovrebbe considerare il contesto sociale in cui si vive. Bisognerebbe agire preventivamente sull’anello superiore, quando le persone vivono una vita povera fatta di obblighi-doveri e ruoli.


Nel pomeriggio del giorno dopo è stato illustrato il progetto della Fondazione Nuova Specie, e il dottor Loiacono ha proposto all’Associazione “Piccoli Passi Per”… di contribuire alla nascita del Villaggio Quadrimensionale con la prospettiva di intestare loro un viale.


*
Pareri raccolti a fine convegno *

LARA – Mi sono approcciata all’evento con la solita ansia da prestazione e forse qualche pregiudizio. Ho trovato invece un contesto molto accogliente, attento e curioso. Le dinamiche avvenute in diretta mi hanno colpito molto e mi hanno riportato a cose che mi riguardano profondamente… Credo sia stato proprio un Incontro che ci ha lasciati scombussolati da entrambe le parti, almeno al momento. Saremo capaci di sporcarci reciprocamente?

LUCA – Le interazioni che ci sono state con tutti, soprattutto i partecipanti che erano lì per la prima volta, hanno dimostrato la crescita continua del dottore nel mettersi in dinamica improvvisando, anche con persone appena incontrate, e per tornare al significato etimologico del termine “persona” le ha proprio smascherate, dimostrando a tutti come si possa fare (certo non con la sua facilità). Sono state talmente coinvolgenti e ben condotte producendo cambiamenti immediati (certo non definitivi) sugli interessati, che secondo me dovrebbero essere prese integralmente e depositate nella cineteca della psichiatria mondiale come video didattici . Loiacono ha coinvolto anche me facendomi parlare un po’ della mia esperienza, facendomi inserire in un momento in cui sentiva che ero particolarmente coinvolto poiché l’argomento mi toccava nel personale. Credo di aver trasmesso ciò che ho aggiunto alla mia vita grazie al percorso che sto facendo. Se qualcosa di ciò che è stato riportato non vi è chiaro, per facilitarvi la comprensione …. Jet’v a cumbrà li cd !!

GIOVANNA – Partecipare a questi incontri (come a qualsiasi altro incontro tenuto da Mariano) è sempre una grande emozione. Vedere con quanta professionalità, amore e devozione coinvolge le persone usando tutti i codici e spesso trasformando gli aspetti negativi in positivi, come l’evento della rottura del microfono trasformato in una gag con l’aldilà, ha fatto ridere a crepapelle tutti. Mariano come sempre “lascia il segno” proprio per la sua profondità e genialità che affascina tutti.


MARIALETIZIA – L’aggettivo che userei per descrivere l’Incontro è coinvolgente. La partecipazione è stata numerosa e sentita da parte di tutti i presenti e i momenti di scambio si sono estesi anche a tavola ascoltando le storie delle persone che erano incuriosite e affascinate dalla teoria-prassi che Mariano ha messo in campo, da questo metodo innovativo che ribalta il punto di vista del disagio destabilizzando le loro convinzioni, e raccontando la mia esperienza di figlia, compagna e madre. Per quanto mi riguarda personalmente, il cum-munitometro stavolta ha incontrato il mio kairos, il mio tempo favorevole, permettendomi di fare un check up sulla mia storia risvegliando le mie profondità.

1 Commento/i

  1. annamaria

    Grazie ai pastori e pastorelle di questa transumanza per rendere partecipe anche il gregge che non è presente. Bravi!!!
    grazie anche a Cindy che ci dà la possibilità di leggervi.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie