Jesi (AN), domenica 10 aprile 2011. SUPERVISIONE “LIMAX” E CONVEGNO “DAL PUNTO DI VISTA DEL BACO”.


FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS

Presidente Dr. Mariano Loiacono



IL DR. MARIANO LOIACONO A JESI

PER SUPERVISIONARE

LA REDAZIONE DI “LIMAX”
&

PER UN CONVEGNO
ALLA “TARTARUGA MAGICA”…

Domenica 10 aprile 2011

Continua il viaggio del dott. Loiacono che dopo essere stato nel nord Italia è ritornato nelle Marche per due importanti appuntamenti che si sono tenuti domenica 10 aprile a Jesi.

Nel primo pomeriggio si è svolto un incontro di “supervisione” della redazione di “Limax”, durante il quale si cercato di fare il punto della situazione fra noi componenti e il dr. Loiacono; è stata rinnovata l’intenzione di proseguire il cammino di questo giovane gruppo di lavoro nato all’interno dell’Associazione alla Salute Marche. L’occasione è stata buona anche per ricevere preziosi consigli da colui che ha creato la rivista, fatto crescere e portato avanti per quindici anni. In particolare si è parlato della necessità di sfruttare il prezioso apporto di tutte le associazioni nel reperimento del materiale e della importanza di valorizzare le specificità del gruppo di redazione senza però abusare ne, trascurare il proprio e l’altrui stato quiete e le situazioni di vita che ognuno di noi sta attraversando. Gli spunti che ne sono venuti fuori sono un profondo stimolo per migliorare il rapporto di gruppo e l’organizzazione del lavoro.

[Clicca su queste immagini
per leggere i due primi numeri di “Limax”!]

Più tardi, verso le 17, è stata la volta di un convegno dal titolo: “DALLA PARTE DEL BACO. Psicofarmaci, economia finanziaria e medicalizzazione del disagio”, organizzato presso il locali del circolo Arci “La Tartaruga Magica”, grazie all’impegno e all’intraprendenza di Gioele Tartaglia, un ragazzo jesino poco più che ventenne, con l’intento di condividere con il mondo giovanile l’esperienza del Metodo alla Salute.


Durante la relazione il Presidente della Fondazione “Nuova Specie” ha cercato di comunicare alla platea la condizione di crescente disagio nella quale si stanno trovando le attuali generazioni a partire dai fermenti giovanili degli anni ’70.

In tale periodo, infatti, possiamo datare sia l’inizio di un utilizzo “massificato” di sostanze psicoattive (droghe in maniera particolare), sia il conseguente avvio del grande business degli psicofarmaci ma anche, i primi passi della sperimentazione del dr. Loiacono sulle situazioni di disagio e dipendenze di vario genere.

L’intervento era mirato a fare riconoscere ai presenti, intervenuti numerosi, l’evoluzione della psichiatria tradizionale e quanto essa si sia allontanata dalla vita per avvicinarsi al sistema economico: a scapito, ovviamente, dell’uomo.

Al convegno sono intervenuti anche due operatori del Metodo alla Salute: Benedetta Palmieri e Luca Rosica che hanno introdotto e raccontato le proprie esperienze di vita e… sono intervenuto brevemente anche io, “il sottoscritto”, in qualità di membro della redazione jesina di “Limax”, per far conoscere ed incuriosire la cittadinanza sul fatto che proprio qui a Jesi sta succedendo qualcosa di importante grazie al “Metodo alla Salute” e al Progetto “Nuova Specie”.

Personalmente mi sono vissuto i giorni precedenti al convegno con un po’ di agitazione poiché mi ero proposto di accompagnare Gioele nell’organizzazione dell’evento cercando di aiutarlo e supportarlo soprattutto, con il pensiero di lasciare che organizzare il tutto fosse veramente lui, per potersi sperimentare…

La sperimentazione poi è stata semplicemente PERFETTA! Ho goduto nel vedere come tutto fosse sistemato e previsto prima dell’inizio del convegno.

Sento che Gioele ha dimostrato in questa occasione il proprio valore, osando e mettendo si in gioco con naturalezza e leggerezza ma, anche in maniera concreta, riuscendo a portare a buon compimento tutto ciò che ha riguardato l’organizzazione del convegno.

Non so quanto il dr. Loiacono sia riuscito a comunicare ai presenti; per me è stato comunque importante vivere questa esperienza nella mia città.

Luca Pieroni
Associazione alla Salute ONLUS Marche
Redazione “Limax”

2 Commenti

  1. Marco

    Domenica pomeriggio a Jesi Gioele mi ha regalato un'ottima occasione per stare insieme a chi sta camminando verso una nuova specie e incontrare persone interessate a conoscere meglio la nostra esperienza.

    In un locale accogliente e ricco di segni e immagini evocatrici dello spirito orientale si è riunito un pubblico molto giovane; Mariano Loiacono è partito proprio dal disagio giovanile per presentare il metodo alla salute.

    La vita stessa di Mariano si è intrecciata con le speranze e il fallimento della protesta giovanile del '68, le soluzione distruttive (terrorismo) e autodistruttive (droga) adottate, il dilagare del disagio dai rami più giovani e fragili alle fondamenta della nostra società (famiglia, politica, religione). In soli 30 anni la soluzione chimica degli psicofarmaci si è imposta, inventando senza fondamenti scientifici prodotti tra i più venduti al mondo, nuove camicie di forza per persone che danno fastidio.

    In tante famiglie come la mia la soluzione degli psicofarmaci ha permesso di frenare sintomi dolorosi che non si sapeva come affrontare, ma, vedendo la crisi solo come una minaccia, non ha fatto crescere la vita di chi esprimeva la crisi e di chi gli stava vicino.

    Con il metodo alla salute invece ognuno è spinto a cogliere l’opportunità nella crisi e a costruirsi un percorso fatto di profondità, relazioni, vita.

    E se i giovani rifiutano questo percorso perché troppo presi da vortici e sogni, sperimentazioni e fallimenti… bhè, anche i genitori possono iniziare a mettersi in discussione, a crescere: possono così riscoprire i propri talenti ed essere bravi accompagnatori per i figli.

    Marco Damiano, un giovane padre in cammino

  2. Marta

    Bello leggere un post scritto da Luca…

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie