Resoconto dell’incontro con la Regione Puglia sulle politiche in materia di psichiatria (Bari, 17-07-2008)


ASSOCIAZIONE ALLA SALUTE – ONLUS — FOGGIA

iscritta ai sensi della l.r. n. 11 del 16 marzo 1994
nel reg. gen. assoc. Volontariato col N. 305 – d.r. 56 del 25 maggio 1998
Via Candelaro 9
8/A – 71100 – Foggia
Presidenza: 328-3421020 Segreteria: 339-1010386

e-mail: associazioneallasalute@interfree.it Tel. 0881-748651

In data 17/07/2008 alle ore 16:00 c’è stato a Bari un incontro tra il Presidente della Regione Puglia NICHI VENDOLA e una rappresentanza di 27 associazioni di volontariato della Puglia, la maggior parte di familiari di pazienti psichiatrici.
L’incontro è stato fortemente cercato e voluto in tutti questi mesi da Ezio Catacchio, dell’associazione di utenti psichiatrici “Altre Ragioni” di Bari e da Rosa Stano, dell’Associazione “Aurora” di Bari, per avere un confronto con le istituzioni governative in merito al delicato tema della riabilitazione psichiatrica sul territorio pugliese, oggetto sempre più negli ultimi tempi di interventi a carattere di taglio economico, a tutto danno dell’utenza che si vede sempre più costretta a fare ricorso a modalità terapeutiche tradizionali contenitive (TSO e psicofarmaci) senza avere valide alternative. All’incontro, al quale ha presieduto anche l’Assessore Regionale alle Politiche Sociali Dr.ssa ELENA GENTILE, hanno preso parte anche una rappresentanza di associazioni per disabili motori.
E’ stata invitata anche l’“Associazione Alla Salute” – ONLUS di Foggia, rappresentata per l’occasione dal sottoscritto Dr. Giovanni Chiariello e dalla socia Dr.ssa Mila Donati.
L’incontro si è svolto c/o il palazzo della Regione Puglia ed è durato circa due ore, durante le quali il presidente della regione Vendola ha voluto conoscere più da vicino le associazioni e le ragioni per le quali tale incontro è avvenuto. In particolare hanno preso maggiormente la parola Ezio Catacchio e Rosa Staino, la quale tra l’altro ha fondato un coordinamento regionale di associazioni per la tutela della Salute Mentale in Puglia (“C.A.SA.M.P.”), al quale anche l’Associazione Alla Salute di Foggia ha aderito. Ezio Catacchio e Rosa Staino hanno delucidato bene le perplessità in merito alla scarsità di un atteggiamento critico verso la mancanza di terapie riabilitative in ambito psichiatrico che giustifichino la “demanicomializzazione” voluta dalla legge 180/’78, ribadendo come a tutti gli effetti le strutture residenziali (siano esse private o pubbliche) in effetti poi praticano esclusivamente azioni contenitive e coercitive (psicofarmaci, elettroshock), che si vanno ad affiancare ai T.S.O.(“Trattamenti Sanitari Obbligatori”) espletati dai Servizi Ospedalieri; poco o nessuno spazio viene data alla riabilitazione in senso stretto o alla psicoterapia, senza avvalorare o nemmeno conoscere più approfonditamente esperienze come quella dello stesso Dr. Mariano Loiacono, che in Puglia opera da 32 anni ma senza ancora nessun riferimento o notazione da parte delle istituzioni.
A tal proposito mi sono presentato io, consegnando a Vendola una copia della nostra rivista “LIMAX” e una del recente DVD realizzato dall’organizzazione nazionale “Giù le mani dai bambini” sul “Centro di Medicina Sociale” – OO.RR. di Foggia, sul “Metodo Alla Salute” ivi praticato e sul Dr. Mariano Loiacono (ideatore del Metodo e direttore del Centro), nel quale c’è anche l’importante contributo della Prof.ssa Emilia Costa, psichiatra decana dell’Università “La Sapienza” di Roma (N.B.: potete vedere gratuitamente l’intero video cliccando QUI). Il presidente Vendola ha poi parlato con la socia Mila Donati che ha fatto la sua testimonianza sul figlio Luigi. E’ stato inoltre accennato alla protesta di un anno e mezzo fa (gennaio 2007) durante la quale oltre 200 persone in trattamento al Centro provenienti da tutta Italia hanno inviato e-mail di reclamo allo stesso Presidente per segnalare la chiusura momentanea del “Centro di Medicina Sociale” per assenza del medico dovuta a malattia del Dr. Loiacono, e che rischiò di compromettere seriamente le attività del Centro stesso. E’ stato detto al Presidente Vendola che a partire da settembre, con l’arrivo di un nuovo medico, sarà avviato un programma di ricerca, atto a validare il Metodo da un punto di vista scientifico.
L’incontro si è concluso con l’impegno, da parte delle due controparti, di fissare un nuovo incontro, per i primi di Settembre, durante il quale si faranno proposte concrete sulle alternative in Psichiatria, oggetto questo al quale il Presidente sembra particolarmente attento e sensibile. Sarà dunque speriamo la nostra occasione per presentare questa volta con più criterio il Metodo e sottoporlo all’attenzione del nostro Presidente e delle autorità competenti, nella speranza questa volta che sia data maggiore visibilità e ascolto all’innovativa metodologia del Dr. Loiacono.
Cordiali saluti,
Il presidente
Dr. Giovanni Chiariello
(neuropsichiatra infantile)

Associazione Alla Salute – ONLUS Foggia

Aderiamo alla campagna nazionale “Giù le mani dai bambini”

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK

5x1000-Fondazione Nuova Specie